Confermato il Board di AQM

Confermato il Board di AQM

Un 2023 ricco di soddisfazioni e un 2024 pieno di conferme e prospettive

Confermato il Board di AQM – Si è tenuto il 7 maggio scorso il primo Consiglio di amministrazione di AQM srl seguente l’assemblea dei soci AQM del 17 aprile, che ha visto l’ingresso di 2 nuovi consiglieri: Marco Mariotti per CONFAPI Brescia e Francesco Guidi per A2A SPA.

Sono stati riconfermati consiglieri: Paola Artioli – ASONEXT, Francesco Bonometti – OFF. MECCANICHE REZZATESI, Davide Bontempi – ASSOCIAZIONE ARTIGIANI, Ruggero Bontempi – AQM, Pierfederico Cancarini – PROVINCIA DI BRESCIA, Gabriele Ceselin – AQM, Gabriella Pasotti– CONFINDUSTRIA Brescia, Lucia Pezzotti – COMUNE PROVAGLIO D’ISEO, Luciano Tamburini – TAMBURINI & C. SRL – CCIAA, Riccardo Trichilo e Ennio Zambonini – AQM.

Nella seduta del 7 maggio sono stati riconfermati Riccardo Trichilo in qualità di Presidente (carica ricoperta dal 2014), Ennio Zambonini in qualità di vice Presidente (carica ricoperta dal 2014) e Gabriele Ceselin in qualità di Amministratore Delegato (carica ricoperta dal 2012).

Confermato il Board di AQM

Consiglio di Amministrazione AQM

Confermato il Board di AQM

Si confermano strategici i benefici indotti dalla formazione, soprattutto dalle cinque Scuole AQM (Saldatura materiali metallici e plastici, Metallurgia-Metallografia e Diagnostica Difetti, Prove Non Distruttive, Trattamenti termici, Prove meccaniche). Anche i master tecnici come: HPDC School (Scuola di Pressocolata), LPDC School (Scuola di Colata in Bassa Pressione e Gravità) Robust Metrology e il Master Ghisa, confermano la dinamicità in tale area, strategica ed irrinunciabile nell’ambito dello sviluppo ed integrazione dei servizi al mercato obiettivo.

Il valore della produzione è stato di 6,65 M€, con un incremento di 539 K€ (+ 8,8 %) sul 2023 e migliore di 319 K€ rispetto al Budget. I ricavi hanno superano nettamente i valori pre-pandemici e costituiscono un record storico.

L’anno 2023 è stato straordinario anche per l’utile d’esercizio: 331 K€. Il Patrimonio Netto ha oltrepassato i 5,4 M€ e l’EBITDA ha superato 1 M€; il ROE è stato il 6,09 %, il ROI il 5,08 %. Gli investimenti sono stati pari a 373 K€.

L’obiettivo fondamentale della società è l’erogazione di un servizio tecnico d’eccellenza, garantendo un’equilibrata redditività dei servizi per permettere il potenziamento delle infrastrutture, l’ampiamento dei servizi, la crescita delle competenze e lo sviluppo del personale, il cui valore ricade poi come migliori e nuovi servizi sugli stakeholders.

Si confermano strategici i benefici indotti dalla formazione, soprattutto dalle cinque Scuole AQM (Saldatura materiali metallici e plastici, Metallurgia-Metallografia e Diagnostica Difetti, Prove Non Distruttive, Trattamenti termici, Prove meccaniche). Anche i master tecnici come: HPDC School (Scuola di Pressocolata), LPDC School (Scuola di Colata in Bassa Pressione e Gravità) Robust Metrology e il Master Ghisa, confermano la dinamicità in tale area, strategica ed irrinunciabile nell’ambito dello sviluppo ed integrazione dei servizi al mercato obiettivo.

Nel 2023 l’organico ha raggiunto le 61 persone, con inserimenti di personale altamente qualificato. Continui sono stati i corsi di formazione e l’adozione di strumenti motivazionali.

Nell’esercizio concluso è stato completato l’ampliamento del nuovo padiglione che, nel 2022, aveva visto l’insediamento del settore Prove Prodotto, di un’area magazzino e dell’ufficio della Scuola di Saldatura. La parte completata è stata preparata per accogliere la società WEAREAM, di cui AQM è un socio fondatore, dedicata allo sviluppo delle competenze nell’ambito del metal additive manufacturing.

Fa piacere sottolineare che AQM ha ormai raggiunto un elevato livello d’immagine su scala nazionale; i riconoscimenti e le pubblicazioni su riviste settoriali e testate giornalistiche e la sua presenza su canali social professionali, confermano l’elevato livello di professionalità raggiunto, soprattutto del settore della diagnosi di difetti e relativo “problem solving”.

Il rinnovo e mantenimento degli accreditamenti e riconoscimenti: ACCREDIA LAB, ACCREDIA LAT, IIS CERT, IIW-ATB, CEI, CSA INTERNATIONAL e NADCAP, confermano l’eccellenza dei servizi resi da AQM.

A riprova della crescita di credibilità del Centro Servizi, si segnalano anche gli oltre 400 nuovi clienti acquisiti nell’anno, che ne portano il numero complessivo ad oltre 12.000 in tutta Italia.

Di alto valore è poter considerare che la società è riuscita a conseguire ottime performance economico-finanziare, sempre mantenendo una costante attenzione ai criteri ESG: forte coinvolgimento e motivazione del personale, attenta ricerca di soluzioni ecocompatibili, continuo l’impegno verso il sociale e il territorio.

Sempre in merito al rispetto dei criteri ESG, è degno di nota segnalare l’avvio delle attività per la redazione del Rendiconto di Sostenibilità, relativo all’esercizio 2024. Dal primo report deriveranno poi le azioni per integrare la gestione operativa della società rendendola sempre più coerente all’impegno legato al raggiungimento dell’optimum ESG per AQM.

In questa prospettiva, già a partire del 2020 e con l’ultimo ampliamento nel 2022, AQM ha installato 165 KWp di pannelli fotovoltaici (FFVV).

Oggi oltre il 30% del fabbisogno elettrico della società è autoprodotto e consumato, un’altra parte consistente è reimmesso in rete.

Indicatori non finanziari

Confermato il Board di AQM

AQM per la Sostenibilità

Nel complesso, l’energia prodotta auto consumata sommata a quella prodotta e reimmessa nella rete di distribuzione ammonta a 202,28 MWh, corrispondente a circa il 55% dell’energia elettrica totale consumata nel 2023!

Guardando al 2024, possiamo dire che, nonostante il persistere di molti elementi di preoccupazione ed incertezza legati, in particolare, ai conflitti bellici in atto e nonostante le note difficoltà del settore automotive, la situazione del mercato appare moderatamente espansiva, forse trainata anche dall’incremento d’attività nei settori collegati alla Difesa. In questo contesto, comunque incerto, AQM sta osservando una stabilità della domanda di servizi e addirittura un incremento della richiesta, soprattutto per le attività di testing e formazione tecnica con certificazione delle competenze.

Si prevede che i ricavi del 2024 aumenteranno ulteriormente rispetto al già positivo 2023, superando i 7 milioni di euro.

Coerentemente con queste tendenze, già molto positive, AQM, in una logica di continua crescita e sviluppo, si è data l’obiettivo di allargare ancor più il perimetro geografico delle sue attività, ad esempio tramite collaborazioni e/o operazioni di M.A., così da poter creare le condizioni per garantire una ancor più solida continuità del business e quindi poter assicurare una sempre maggior ricaduta di valore sui propri stakeholders.

In conclusione, possiamo dire che AQM, grazie ad una solida reputazione e affidabilità, grazie ad una strategia chiara e condivisa, grazie ad una squadra molto preparata e motivata, può ambire a raggiungere risultati sempre migliori e di assoluta soddisfazione per tutti e per il territorio che rappresenta e di cui esprime la capacità di fare impresa in modo dinamico, sano e responsabile.

Trattamento dei Dati Indentificativi *

Trattamento dei Dati Particolari