Qualità e sostenibilità migliorano la capacità competitiva delle imprese

Qualità e Sostenibilità Migliorano la Capacità Competitiva delle Imprese

Grande successo per l’evento conclusivo delle celebrazioni del 40° anniversario di AQM, l’AQM&Partners Exibition Year, che ha avuto come payoff Seeding the Future, cioè seminare il futuro, per trasmettere una visione prospettica sul domani e dare un contributo ad una nuova cultura, di fare impresa e di come vivere il quotidiano, fatta di innovazione e di sostenibilità, di competenza e responsabilità.

La competitività oggi non è più solo produttività, ma è sostenibilità e la sostenibilità richiede innovazione, non solo di processo e prodotto, richiede qualcosa ancora più complesso e difficile, richiede innovazione di pensiero” ha affermato Riccardo Trichilo, Presidente di AQM.

L’Italia in questo percorso, che possiamo chiamare anche Umanesimo Industriale, ha un vantaggio, in quanto ha un rapporto con il territorio molto forte e Brescia ne è un esempio straordinario. Ed è attraverso il territorio che si percepisce il valore di AQM orientata da sempre all’eccellenza, alla correttezza, del dato e della parola, del comportamento” prosegue Trichilo.

Gabriele Ceselin, CEO e GM di AQM conferma infatti che “Essere Centro Servizi tecnici alle Imprese significa accrescere la competenza quale elemento che rafforza e differenzia gli stakeholders in termini di competitività. AQM persegue la sua mission: analizzando, misurando, controllando, addestrando e assistendo le imprese coi suoi laboratori, scuole e professionisti per farne crescere la competitività internazionale e la capacità di essere sostenibili”, tramite la formazione tecnica, la failure analysis, le sinergie in nuovi ambiti tecnologici d’avanguardia ed il team ESG.

Qualità e sostenibilità sono diventati sinonimi, prosegue Roberto Saccone Presidente Camera di Commercio di Brescia, in quanto entrambi implicano capacità di monitoraggio dei risultati dei processi. Un prodotto sostenibile è un prodotto di qualità, come percepito da oltre il 56% degli intervistati di una recente indagine, oltre a rendere trasparente l’azienda come elemento di garanzia.

L’evento è poi proseguito con la presentazione delle sfide e opportunità per un’evoluzione sostenibile del quadro energetico, a cura del prof. Paolo Giulio Iora dell’Università di Brescia e del nuovo vincolo del meccanismo di adeguamento del carbonio alle frontiere (CBAM) del Direttore Assomet, Orazio Zoccolan, per concludersi sulle nuove prospettive dello sviluppo delle risorse umane e responsabilità sociale, anche grazie alla Direttiva sul Corporate Sustainability Reporting (CSRD) a cura delle Prof. Alessandra Vischi e Caterina Bracchi dell’Alta Scuola per l’Ambiente (ASA) dell’Università Cattolica.

Infine una partecipata tavola rotonda con Mauro Cibaldi – DERAL Spa, Francesca Morandi – Siderweb Spa, Stefania Perletti – BCC Brescia, Paride Saleri – OMB Saleri Spa Laura Treccani – CSMT Scarl, che hanno raccontato i diversi approcci concreti alla gestione della sostenibilità della loro organizzazione, sul significato dei protocolli ESG e la loro relazione con la fabbrica moderna, orientata necessariamente alla innovazione e, per questo, attenta alle nuove sensibilità ambientali e sociali.

 

SFOGLIA LA GALLERY:

Trattamento dei Dati Indentificativi *

Trattamento dei Dati Particolari