In offerta!

Corso TPM Gestire la Manutenzione in Modo Predittivo

180,00 Sconto Valido Fino al 13/01/2023

CORSO EROGABILE IN MODALITA’ SMART TRAINING – lezioni live ON LINE O AULA FRONTALE

Come minimizzare i guasti, gli scarti  e i fermi macchina ed impianti di produzione tramite la pianificazione e  controllo della  manutenzione degli impianti produttivi, garantendo un elevato livello di produttività.
Un bisogno fortemente avvertito nei processi industriali, grandi o piccoli, è quello del miglioramento del sistema di controllo degli impianti e della efficienza degli stessi.
Uno strumento innovativo in grado di affrontare queste problematiche è il Total Productive Maintenance, un programma di pianificazione e controllo della manutenzione degli impianti produttivi.

COD: 8337a1 Categorie: , , , Tag: , , , , , , ,

Corso TPM Gestire la Manutenzione in Modo Predittivo

Corso TPM Gestire la Manutenzione in Modo Predittivo. Come minimizzare i guasti, gli scarti e i fermi macchina ed impianti di produzione tramite la pianificazione e controllo della manutenzione degli impianti produttivi, garantendo un elevato livello di produttività.

Obiettivi

Un bisogno fortemente avvertito nei processi industriali, grandi o piccoli, è quello del miglioramento del sistema di controllo degli impianti e della efficienza degli stessi.
I problemi maggiormente incontrati sono legati alle fermate e micro-fermate degli impianti di produzione, ai guasti, alle perdite, agli scarti di produzione; tutti elementi che fortemente incidono sui costi dell’azienda e ne compromettono l’efficienza.
Uno strumento innovativo in grado di affrontare queste problematiche è il Total Productive Maintenance.
E’ un programma di pianificazione e  controllo della  manutenzione degli impianti produttivi; improntato a concetti di auto-manutenzione preventiva e predittiva .
Le imprese per mantenere la propria competitività devono cercare di tenere quanto più possibile sotto controllo i costi di gestione riducendo le perdite e massimizzando l’efficienza degli impianti
Con questo sistema si ottiene una maggiore efficienza  e un prolungamento della vita degli impianti,  di conseguenza un incremento in termini di produttività reale.

Livello

Base

Programma del Corso TPM Gestire la Manutenzione in Modo Predittivo

  • I 5 pilastri del TPM: concetti base
  • Le principali perdite in produzione
  • Concetti base di disponibilità: affidabilità e di manutenibiltà
  • Misurare l’efficienza delle macchine tramite l’OEE (Overall Equipment Effectiveness)
  • Il mantenimento delle macchine nelle "condizioni normali"
  • La scoperta veloce delle derive ed anomalie delle macchine
  • Gestione variabili di processo: la risposta pronta alle derive ed anomalie
  • L’analisi dei componenti dell’impianto – macchina
  • Individuare le parti critiche della macchina: aspetti tecnici e di gestione materiali
  • Il data base di gestione manutenzione finalizzato alla gestione tecnica-programmazione-costi
  • Concetti base su Direttiva Macchine : aspetti manutenzione
  • Concetti base su Sistemi di comando e su Funzioni di sicurezza (arresti emergenza e ripari) (UNI EN ISO13849 e IEC62061)
  • Esempi calcolo PL/SIL e valutazioni
  • Analisi statistica sulle tipologie di guasti e loro frequenza
  • Il calcolo del tasso di guasto
  • Il calcolo del MTBF (Tempo medio fra i guasti) per componenti riparabili
  • Il calcolo del MTTR (Tempo medio per la riparazione)
  • Il calcolo del MTTF (Tempo medio fino al guasto) per componenti non riparabili
  • Procedure ed istruzioni per la manutenzione
  • La definizione del programma di manutenzione preventiva (gestione dinamica)
  • Raccolta dati : fogli di registrazione dell’avvenuta manutenzione
  • Utilizzo delle T card
  • Aspetti organizzativi
  • Audit di sostegno e miglioramento

Destinatari

Il Corso TPM Gestire la Manutenzione in Modo Predittivo completo è particolarmente indicato per responsabili del servizio manutenzione, responsabili di aziende operanti nell’outsourcing di manutenzione, responsabili dei servizi tecnici, responsabili dell’ingegneria di manutenzione.

Modalità di Verifica Finale

Non prevista

Attestati e Certificazioni

A coloro che frequenteranno almeno il 75% del monte ore previsto e che supereranno la verifica finale, verrà rilasciato un attestato di frequenza e/o di superamento verifica finale.

Docenza

Laurea in ingegneria meccanica al Politecnico di Milano; ha frequentato in Italia corsi di specializzazione in strategia d’impresa e organizzazione aziendale.Ha lavorato in primarie aziende italiane in ambito tecnico-produttivo; dal ’90 svolge attività di consulenza sull’area Tecnica ed Operation e ed ha maturato esperienze in diversi settori (meccanico, ceramico, alimentare, tessile, biogas) in progetti di miglioramento tecnico del prodotto e dell’organizzazione aziendale.Svolge attività di Perito come Consulente Tecnico di parte e come CTU per il Tribunale di CR per problematiche inerenti macchine e impianti industriali.

 

Scheda Corso - PDF

Cerca il Corso

Filtra i Corsi

ISCRIVITI ALLA

NEWSLETTER

 

Follow Us