Corso Direttiva Macchine 2006/42/CE

425,00 IVA Esclusa

CORSO EROGABILE IN MODALITA’ SMART TRAINING – lezioni live ON LINE O AULA FRONTALE

ll Corso Direttiva Macchine 2006/42/CE ha l’obbiettivo di introdurre i principali concetti della direttiva macchine tramite l’analisi dei requisiti essenziali di sicurezza e tutela della salute e l’analisi delle principali norme armonizzate. Verranno inoltre affrontati gli aspetti relativi alla progettazione di macchine e quasi macchine sicure tramite esempi pratici di valutazione dei rischi secondo EN ISO 12100 e ISO/TR 14121-2, della gestione del fascicolo tecnico e della manutenzione e di applicazione di norme armonizzate.

 

COD: 8358d16 Categorie: , , Tag: , , , , , , , ,

Corso Direttiva Macchine 2006/42/CE

Il Corso per conoscere la Direttiva Macchine 2006/42/CE, i requisiti essenziali sulla sicurezza macchine e le relative norme tecniche armonizzate.

Obiettivi

Il Corso Direttiva Macchine 2006/42/CE ha l’obbiettivo di introdurre i principali concetti della direttiva macchine tramite l’analisi dei requisiti essenziali di sicurezza e tutela della salute e l’analisi delle principali norme armonizzate.

Verranno inoltre affrontati gli aspetti relativi alla progettazione di macchine e quasi macchine sicure tramite esempi pratici di valutazione dei rischi secondo EN ISO 12100 e ISO/TR 14121-2, della gestione del fascicolo tecnico e della manutenzione e di applicazione di norme armonizzate.

Livello

Base

Programma del Corso Direttiva Macchine 2006/42/CE

PRIMA PARTE

  • Disposizioni di legge con orientamento nazionale relative alla costruzione, all'installazione e alla manutenzione di macchine e attrezzature di lavoro: Direttiva macchine 2006/42/CE;
  • Definizione di macchine e quasi macchine
  • Definizione di ordinaria e straordinaria manutenzione (modifica impianti)
  • Modifiche di impianti esistenti e introduzione di nuove macchine
  • Gestione della documentazione
  • Il fascicolo tecnico
  • Requisiti e procedure di conformità per la commercializzazione, la vendita e la messa in servizio di macchine
  • Requisiti essenziali di sicurezza e di salute

SECONDA PARTE

  • Le principali norme armonizzate
  • La valutazione dei Rischi secondo la norma internazionale EN ISO 12100 ed ISO/TR 14121-2
  • Dimensioni e posizionamento dei ripari (UNI EN ISO 13857)
  • Spazi per evitare lo schiacciamento del corpo (norma UNI EN 349)
  • Accessi permanenti alle macchine (UNI EN ISO 14122)
  • Sicurezza funzionale dei sistemi di comando (EN ISO 13849-1)
  • Interblocchi dei ripari (norma UNI EN ISO 14119)

Destinatari

Responsabili/Addetti del servizio di prevenzione e protezione dai rischi, Responsabili tecnici, Progettisti, Acquisitori di macchine/impianti, addetti area tecnica, utilizzatori e/o acquisitori di tecnologia, macchinari/impianti.

Modalità di Verifica Finale

Test scritto

Requisiti Minimi per l'Accesso

Conoscenza base della direttiva macchine 2006/42/CE

Attestati e Certificazioni

A coloro che frequenteranno almeno il 75% del monte ore previsto e che supereranno la verifica finale, verrà rilasciato un attestato di frequenza e/o di superamento verifica finale.

Competenze in Uscita

Conoscenza base della direttiva macchine, dei requisiti essenziali di sicurezza e tutela della salute e delle principali norme armonizzate. Applicazione di uno dei metodi di valutazione dei rischi.

Docenza

Laurea in ingegneria meccanica all’università degli Studi di Brescia; ha frequentato corsi di specializzazione sulla sicurezza macchine. È titolare di uno studio di ingegneria e svolge attività di consulenza sull’area Tecnica e Sicurezza. Ha maturato esperienze in diversi settori (meccanico, siderurgico, alimentare, utensile) in progetti di analisi della sicurezza di macchine e impianti complessi.

Scheda Corso - PDF

Informazioni aggiuntive

Sede del Corso

Durata del Corso

Centro di Competenza

area

Referente Aqm

Modalità Erogazione Corso

In Programmazione

Cerca il Corso

Filtra i Corsi

ISCRIVITI ALLA

NEWSLETTER

 

Follow Us