Home » Servizi AQM » Controllo con Ultrasuoni – Laboratorio Prove Non Distruttive

LABORATORI DI PROVA E ANALISI

Controllo con Ultrasuoni

Il Controllo non Distruttivo con metodo ad Ultrasuoni è utile alla rilevazione di discontinuità e difetti interni su prodotti grezzi, semilavorati e finiti.

Controllo con Ultrasuoni

Tecniche di controllo con ultrasuoni

Il Controllo con Ultrasuoni può essere eseguito con:

  • tecnica a contatto (es. Tofd, Phased Array)
  • tecnica ultrasuoni ad immersione.

Nel primo caso il trasduttore viene appoggiato direttamente al pezzo, usando come accoppiante acustico acqua, olio, gelatina od altro (tecnica applicata a prodotti di medio/grosse dimensioni e su strutture saldate).

Nel secondo caso la sonda è mantenuta ad una certa distanza dal pezzo (colonna d’acqua), utilizzata per es. nel controllo di grandi serie di particolari identici con controlli manuali, semiautomatici o automatici.

 

Informazioni

Per consentire al Laboratorio Prove non Distruttive di AQM (accreditato Accredia) di poter sviluppare un’offerta adeguata alle necessità del cliente, è opportuno verificare alcune informazioni utili, quali:

  • tipo di prodotto da controllare (saldatura, getto, fucinato, stampato etc.)
  • geometrie del pezzo, se possibile disegno di costruzione
  • accessibilità e ubicazione
  • stato superficiale (saldato, molato, rettificato etc.)
  • quantitativo da controllare, o sviluppo nel caso di giunti saldati
  • controllo da eseguire in sede o presso il cliente
  • metodologia di controllo se definita
  • specifica di controllo se definita
  • accettabilità se definita
Impulsi Riflessi dalle Superfici del Difetto

Gli impulsi riflessi dalle superfici del difetto o dalle pareti del pezzo, vengono captati dal trasduttore

Controllo con Ultrasuoni

Applicazioni

E’ sempre possibile stimare con una certa accuratezza le dimensioni reali del difetto interno e quindi accettare o scartare il pezzo sulla base delle prescrizioni delle normative o specifiche applicabili. l campi di applicazione del controllo con ultrasuoni sono relativi ad es. all’individuazione di difetti delle saldature, ma anche a difetti inerenti lamiere, fucinati, stampati, fusioni, e materiali compositi; inoltre gli utrasuoni vengono utilizzati anche per il dimensionamento di difetti dovuti all’esercizio (es. colonne di pressa per estrusione o comunque particolari che durante il loro esercizio lavorano a fatica).

Controllo Saldature Campo di Maggiore Applicazione

Controllo Saldature Phased Array

Richiedi un Controllo Non Distruttivo a Ultrasuoni

Condizioni

11 + 15 =

Richiesta Informazioni

Trattamento dei Dati Indentificativi *

3 + 10 =

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllo con Ultrasuoni