Rendicontazione di Sostenibilità

La  rendicontazione di sostenibilità o dichiarazione non finanziaria (comunemente chiamato Bilancio di sostenibilità) è un documento che contiene le valutazioni in merito all’impatto economico, ambientale e sociale della propria azienda; contribuisce a misurare e monitorare l’impatto di un’impresa sull’ambiente e sulla società, e a rendicontare gli impegni e i risultati raggiunti.

Rendicontazione di sostenibilità

Rendicontazione di Sostenibilità

 per renderle confrontabili a livello europeo. Rendicontazione di Sostenibilità

Secondo la direttiva CSRD (Corporate Sustainability Reporting Directive) pubblicata in gazzetta ufficiale UE il 16/12/22, dal 2025 (su dati 2024) le aziende già obbligate (grandi aziende quotate e aziende di interesse pubblico) dovranno pubblicare le loro rendicontazioni di  sostenibilità seguendo specifici principi di rendicontazione.

Anche le grandi aziende non quotate (obbligo 2026 su dati 2025) e piccole medie imprese quotate obbligo 2027 (su dati 2026) avranno l’obbligo di redigere le rendicontazioni di sostenibilità secondo lo schema ESRS, fino ad arrivare gradualmente all’obbligo di presentazione di tale documento per tutte le aziende, in considerazione delle richieste da parte del mercato e degli enti finanziatori.

Il REGOLAMENTO DELEGATO (UE) 2023/2772 DELLA COMMISSIONE EUROPEA definisce i principi di rendicontazione di sostenibilità seguendo lo schema degli ESRS (EUROPEAN SUSTAINABILITY REPORTING STANDARDS) che le imprese devono utilizzare per effettuare la loro rendicontazione di sostenibilità; trattasi di input in continuo aggiornamento, al fine di allineare le informazioni e renderle confrontabili a livello europeo.

Le informazioni contenute nella rendicontazione di sostenibilità vertono sulle seguenti tematiche:

  • Temi ambientali: cambiamenti climatici, inquinamento, acque e risorse marine, biodiversità ed ecosistemi, uso delle risorse ed economia circolare.
  • Temi sociali: dipendenti e collaboratori, lavoratori nella catena del valore, comunità interessate, consumatori e utilizzatori finali.
  • Temi Governance: condotta delle imprese.

La rendicontazione di sostenibilità è un documento prodotto e pubblicato nel quale un’impresa comunica a tutti gli Stakeholders la propria performance ESG di un periodo definito e gli eventuali progressi effettuati in ambito ambientale, sociale e di governance.

Caratteristiche di una Rendicontazione di Sostenibilità

  • Fornire informazioni sugli impatti delle attività, dei prodotti e dei servizi dell’organizzazione, inclusa l’evoluzione degli stessi nel corso del tempo
  • Mostrare il modo in cui l’organizzazione affronta i suoi impegni sulla sostenibilità e risponde agli interessi degli stakeholder e alle aspettative della società in generale
  • Dimostrare come sono presi in carico requisiti legali e disposizioni regolamentarie
  •  Migliorare la reputazione di un’organizzazione e rafforzare la fiducia degli stakeholders nell’organizzazione, anche attraverso l’instaurazione di un dialogo sistematico con essi
  • Accrescere la consapevolezza, sia all’interno sia all’esterno dell’organizzazione, sulle proprie strategie e obiettivi, piani, prestazioni e sfide in materia di sostenibilità
  • Aiutare a coinvolgere e motivare i dipendenti e gli altri stakeholders per supportare le attività dell’organizzazione
  • Facilitare il raffronto con le organizzazioni dello stesso tipo e così stimolare un miglioramento costante delle prestazioni.

I servizi di Consulenza di AQM

1) Assessment di Corporate Responsibility utilizzando le linee guida ISO 26000

L’assessment consente alle aziende di identificare le aree su cui intervenire in modo prioritario per raggiungere il posizionamento atteso in tema di sostenibilità.

L’attività che AQM svolge con l’assessment preliminare di sostenibilità prevede di:

  • valutare l’attuale livello di gestione, rendicontazione e comunicazione della sostenibilità dell’azienda
  • valutare il grado di rilevanza dei temi legati alla sostenibilità
  • identificare rischi e opportunità in ambito ambientale, sociale e di governance
  • far conoscere alle aziende le performance ambientali, sociali e di governance
  • individuare i gap esistenti e definire le aree di miglioramento e le relative priorità d’azione

L’assessment preliminare è uno strumento per le aziende per:

  • aumentare/migliorare il livello di consapevolezza dell’organizzazione sui temi della sostenibilità
  • indirizzarle verso il più adeguato percorso di rendicontazione
  • supportarle nell’individuazione delle aree prioritarie di azione
  • disporre di un piano strategico, per raggiungere il posizionamento atteso in tema di sostenibilità
  • supportarle nelle azioni di comunicazione della sostenibilità.

2) La consulenza per rendicontazioni di sostenibilità

AQM si propone come partner nella progettazione e predisposizione delle rendicontazioni di sostenibilità attraverso un percorso di lavoro basato sulle seguenti fasi:

  • Avvio del progetto di predisposizione della rendicontazione di sostenibilità
  • Definizione del perimetro di lavoro
  • Formazione base iniziale e identificazione del team di lavoro (interno ed esterno)
  • Identificazione e processo di ingaggio degli stakeholder
  • Costruzione della matrice di doppia materialità
  • Definizione del sistema di rendicontazione
  • Elaborazione delle informazioni e predisposizione della rendicontazione di sostenibilità
  • Definizione del processo di miglioramento e degli obiettivi di sostenibilità
  • Impostazione del piano di comunicazione

I servizi di Formazione di AQM

SCOPRI I CORSI erogabili a livello pluriaziendale o customizzati presso sede aziendale, utilizzando tutti i canali di finanziamento attivabili:

Trattamento dei Dati Indentificativi *

Trattamento dei Dati Particolari